Archivio tag: Giuseppe Piro

Babbo natale arriva dal web con regali veri per le famiglie in difficoltà

Oggi presentiamo questa nostra iniziativa. Tutte le famiglie in difficoltà econimica che vogliono far arrivare un pensierino ai figli ci possono scrivere una mail a: ariapertalab@gmail.com  . Ci occuperemo noi di tutti i costi compresa la spedizione!

Per saperne di più:

Azienda che opera sul web spedirà 500 pacchettini regalo alle famiglie
in difficoltà economiche. Una tonnellata di regali in libri, riviste d’epoca e i ritratti per bambini di un progetto artistico.

L’idea è di Giuseppe Piro che con la sua azienda Ariapertalab (www.ariapertalab.com  ) si occupa di sviluppare progetti e idee in rete.

“Occupandomi tutti i giorni di ideare progetti in rete mi sono chiesto se non era possibile pensare a qualcosa per far arrivare, con semplicità, un pensiero, un regalo, anche alle famiglie che stanno attraversando un momento di difficoltà economica” – racconta l’ideatore dell’iniziativa Giuseppe Piro – .
“Allora ho pensato al fatto che noi, come laboratorio di idee, stiamo lavorando a diversi progetti dove ci sono delle cose carine e curiose da regalare sia per bambini che per grandi.
Abbiamo quindi concepito un pacchettino regalo dove mettere tutte queste cose curiose e inviarlo gratuitamente alle famiglie che si trovano in difficoltà economiche. Certo non pretendiamo di risolvere i problemi di queste persone però crediamo che un piccolo gesto, una sorpresa e soprattutto un’azione che magari possa estendersi a tutti sia importante. Non sarebbe bello se tutti guardassimo a casa nostra e donassimo una parte di tutte le cose che ci avanzano?”

Cosa ci sarà quindi dentro il pacco regalo da 1-2 chili? Dieci ritratti colorati del progetto Faces Word Projet (www.facesworldproject.com  ), un progetto artistico e mediatico un po’ pazzo ideato da Ariapertalab che vuole realizzare la più grande installazione artistica dispersa nel mondo. Un’installazione artistica da record completamente gratuita e che sarà dispersa a casa delle persone.
Delle cartoline della campagna “Salvate il Libro”. Delle riviste d’epoca del progetto Un secolo di Carta, una collezione che si pone lo scopo di raccontare un secolo d’Italia attraverso le copertine dei giornali dell’epoca e poi tanti libri sorpresa.
Insomma dei pensierini che gratifichino tutta la famiglia e in particolar modo i bambini. Possono fare richiesta anche associazioni che operano a contatto con bambini, anziani o strutture penitenziarie.
Gli interessati possono fare richiesta sul sito www.ariapertalab.com  , sulla pagina Facebook “Babbo natale arriva dal web” o scrivere una mail a ariapertalab@gmail.com  . Ariapertalab si attiverà proprio durante le feste di natale per spedire tutti i pacchetti ai destinatari. Una tonnellata di regali, 500 pacchettini da due chili ciascuno aspettano la partenza per portare un sorriso nelle case di 500 famiglie italiane.

ECCO ALCUNI PREMI:

Salvate l Libro - Orecchio

Salvate il Libro - Guantanamo

libro, campagna, salvate il libro, lettura

IL LIBRO E’ PRIGIONIERO

Campagna pubblicitaria integrata a favore del libro
concept/claim: Francesco M. De Collibus
realizzazione artistica e visiva: Virginia Capoluongo

 

Ecco invece i ritratti del progetto Faces che vi invieremo (10 ritratti):