Archivio tag: article marketing

Cos’è l’article marketing?

Cos’è l’article marketing?

L’article marketing è divenuta, sostanzialmente, la compravendita di testi finalizzati ad essere pubblicati sul web. E’ un pratica molto diffusa e particolarmente vantaggiosa per aziende e testate web, poiché, trovati i giusti autori dei quali fidarsi, si avrà la possibilità di ottenere, a fronte di una ragionevole spesa iniziale, dei testi di qualità attraverso i quali accaparrarsi utenti ed apportare traffico al proprio sito web.
L’article marketing è un’attività remunerativa che intercorre tra un richiedente ed un web writer, ovvero un esperto di scrittura finalizzata al web (e quindi di testi realizzati in ottica SEO) che si occuperà della redazione degli articoli (su richiesta) o molto più semplicemente di scrivere articoli -di solito in “pacchetti”- di propria inventiva per poi rivenderli a clienti interessati all’argomento.
Fare article marketing non è cosa da tutti. Il web è talmente vasto e talmente insidioso, nonché ricco di tutorial su “come realizzare” qualsiasi cosa, che semplificare le cose e credere di poter essere in grado di costruire senza difficoltà contenuti perfetti senza rivolgersi all’ausilio di un esperto del settore può essere considerato un errore assolutamente umano, nel quale qualsiasi redattore è inciampato almeno una volta nella vita. Realizzare dei testi che rispettino perfettamente tutti gli accorgimenti del linguaggio SEO non è in realtà così semplice. SEO è l’acronimo di Search Engine Optimization ed è il nome che racchiude in sé tutte le regole che un testo deve rispettare per essere considerato Google-friendly e posizionarsi quindi tra i risultati di ricerca più alti, ottenendo un intenso traffico di utenti.

Perché rivolgersi a un esperto

Quando si parla di article marketing si parla di testi redatti da esperti del settore. Ma perché rivolgersi ad un esperto per realizzare dei “banalissimi” articoli per il web? E’ molto semplice.
Un testo scritto per il web deve necessariamente rispettare determinati parametri. Deve essere innanzi tutto chiaro e conciso, semplice e svelto da leggere ma al tempo stesso informativo e mai banale.
Deve essere “farcito” con parole chiave (keyword) primarie e secondarie, tutte studiate con cura ed inserite nel testo con naturalezza, senza alcuna forzatura sintattica, e rispettando una densità ben precisa (Google legge la sovrabbondanza di parole chiave come “copia” e tende ad eliminare le pagine web troppo dense di keyword dai propri risultati di ricerca).
Un testo scritto per il web deve infine rispettare una determinata e ben precisa struttura grafica. Immagini ed elementi grafici vanno inseriti con particolare cura per alleggerire la struttura del testo senza “spezzarlo in due”, rendendolo sempre più leggero e mai meno scorrevole.
Il testo deve essere suddiviso in paragrafi con titoli e sottotitoli, tutti strutturati secondo precisi accorgimenti con lunghezze ben precise e strutture pensate ad hoc e curate nei minimi dettagli.
E’ importante poi l’inserimento di “punto e capo” mirati e ben intervallati, così come l’utilizzo di elenchi puntati, parentesi, grassetto e corsivo, nonché l’inserimento di link utili per approfondire l’argomento e generare traffico verso altre pagine del medesimo portale web.

Article marketing virale o di qualità?

La differenza principale nel richiedere testi per il proprio sito web è data dalla destinazione degli stessi.
E’ ovvio che testi più lunghi, complessi e informativi andranno scritti da veri professionisti del settore che siano in grado di semplificarli, riassumerli e renderli più scorrevoli alla lettura. In questi casi l’attenzione per le regole SEO deve necessariamente essere altissima e può assolutamente fare la differenza tra il ricevere moltissimo traffico e il non riceverne per nulla. In questi casi l’article marketing sarà un po’ più costoso per il cliente, ma è assolutamente giusto così. Un contenuto di qualità richiede uno studio maggiore ed un impegno sicuramente degno di nota, oltre ad un dispendio di tempo assolutamente più lungo di quello richiesto per la realizzazione di un contenuto virale.
I contenuti virali possono invece essere realizzati anche da autori meno esperti. E’ “virale” qualsiasi contenuto in grado di generare, in un determinato momento, un traffico d’utenza variegato ed elevatissimo.
I contenuti di questo tipo sono solitamente molto legati a un sentimento comune (video che riguardano animali e bambini, video sul fai da te ecc ecc) o alle news del momento. I contenuti avranno titoli ad effetto (magari anche ingannevoli) pensati per attrarre il lettore e non avranno quasi mai un testo eccessivamente complesso.”